Felci: dal bosco alla padella!

L’immaginario fantastico del bosco è un regalo per gli occhi e… per la bocca! Poter cogliere le erbe spontanee e cucinarle con semplicità è un’esperienza romantica e unica di cui i più appassionati non possono privarsi.

Vi suggeriamo quindi una ricetta a base di germogli di Matteuccia struthiopteris che potete raccogliere nei primi mesi di primavera nelle radure soleggiate e umide delle zone montane e pedomontane.

Ingredienti (4 porzioni): 500 gr di germogli freschi (solo il pastorale arrotolato con 1/2 cm di stelo) puliti dalla pellicola esterna, peli e scaglie, 30 gr di burro, 1 scalogno tritato finemente, 40 gr di funghi freschi “spugnola”, 2 cucchiaini di erbe fresche tritate (cerfoglio, prezzemolo, dragoncello…), 250 gr di panna liquida, sale e pepe.

Tuffare i germogli lavati e sbucciati nell’acqua salata in bollore e cuocerli per un minuto circa. Scolare e sciacquarli sotto acqua corrente fredda e asciugarli su un canovaccio.
In una padella scaldare il burro a fuoco medio fino ad ottenere una schiuma, poi aggiungere lo scalogno tritato e cuocere a fuoco vivo fino a renderlo morbido e profumato.

Lavare e tritare i funghi, poi aggiungerli in padella insieme al sale e al pepe (q.b.). Unire i germogli e saltare il tutto per altri 3/4 minuti.

Versare la panna liquida nella padella e cuocere a fuoco lento fino a ridurla ad una glassa. Spolverare con le erbe e aggiustare di condimento.
Servire il piatto in tavola!

© 2017 GARDENStudio Bologna Vivai di Elisabetta Cavrini
Azienda agricola individuale a conduzione diretta
Via Dugliolo 5/A - 40050 Mezzolara (Bologna)
Partita IVA 00122731201
Tel./fax 051 805294
Mobile 348 5733980
info@gardenstudio.it
Privacy Policy